CONSULENZE DI FIORI DI BACH METODO ORIGINALE
“La salute è il nostro patrimonio, un nostro diritto.
E' la completa e armonica unione di anima, mente e corpo;
non un ideale così difficile da raggiungere,
ma qualcosa di facile e naturale che molti di noi hanno trascurato?”

Dott. Edward Bach (The Original Writings)
 
Spazio Ametista offre consulenze di Fiori di Bach sia per umani che per animali.
Tamara Macelloni è infatti iscritta al Registro internazionale come Consulente esperta del Metodo originale per umani (BFRP) che per animali (BFRAP).


Modalità di consulenza:
• In presenza, presso Spazio Ametista, a Prato:
     - per adulti, bambini e sistemi famigliari (durata della consulenza 1 ora)
     - per animali 30 minuti
• Per skype (umani e animali)
• Per telefono (solo per animali)

Perché rivolgersi a un BFRP?
Il Consulente BFRP (iscritto nel Registro internazionale del Bach Centre) ha seguito un programma educativo approvato dalla Fondazione Bach ed un percorso di tirocinio che lo rende altamente competenti nella pratica di consulenza di Fiori di Bach. La sottoscrizione di un Codice Deontologico (Bach Foundation Code of Practice), che fissa gli standard per una corretta consulenza professionale, fornisce un’ulteriore sicurezza per il cliente.
Tutti i Consulenti iscritti al Registro della Fondazione usano il logo della Fondazione Bach e la sigla BFRP dopo il loro nome, sono persone che, sebbene provengano da vari studi o cammini di vita, condividono con convinzione gli ideali di semplicità e di auto-aiuto del Dott. Edward Bach.

Il Dottor Bach (medico chirurgo, patologo, batteriologo) curava la persona nella sua totalità, trattava l’individuo e non il sintomo.
Il mix di Fiori di Bach è sempre scelto in base a ciò che la persona esprime al momento della consulenza. I
l consulente, grazie alle competenze e le conoscenze del Metodo originale, facilita il cliente nel decidere quali sono i Fiori giusti per raggiungere il proprio equilibrio personale e spiega come funziona il metodo. L’obiettivo di un consulente BFRP è quello di educare il cliente ad avere una conoscenza tale dei Fiori di Bach da poter aiutare se stesso e la propria famiglia. Tuttavia è anche vero che quando una persona è immersa in una propria problematica può essere veramente difficile prendere sufficiente distanza da ciò che sta vivendo. Risulta quindi molto più facile confrontarsi con un persona qualificata e non coinvolta emotivamente, che proponga un campo d’ascolto neutro e sicuro.

In che modo i Rimedi di Bach esplicano la loro azione?
I Fiori di Bach esplicano la loro azione riequilibrando le emozioni.
Il sistema originale è composto da 38 Rimedi in forma liquida provenienti da piante e fiori (eccetto uno, che deriva da acqua di una sergente con potere curativo) preparati secondo il metodo del sole e della bollitura messi a punto dal Dottor Bach. La persona è accolta dal consulente nella sua unicità e completezza e non solo come corpo fisico con dei sintomi.
Occorre quindi verificare lo stato emotivo della persona nel qui e ora e scegliere il Rimedio o i Rimedi che lo aiuteranno a riequilibra le emozioni negative.
l Fiori di Bach non reprimono gli stati emotivi negativi, ma li trasformano nel loro potenziale positivo. Prendiamo ad esempio la rabbia, un’emozione potente e distruttiva: i Fiori di Bach riequilibrano questo stato emotivo trasformando quella forza “rabbiosa” nel suo potenziale positivo,.
I Rimedi riportando lo stato emotivo in equilibrio, contribuiscono a rendere disponibili le energie personali per impegnarle in propositi costruttivi e benefici per se stessi e per gli altri intorno. Contribuiscono inoltre a riattivare e stimolare il potenziale di autoguarigione della persona su tutti i piani.

Chiunque può trarre giovamento dall'azione dei Fiori di Bach. Molti di noi attraversano fasi difficili o di inspiegabile stanchezza che può portare a un malessere emotivo. Proprio in queste situazioni i Fiori di Bach offrono il loro aiuto estremamente prezioso, contribuendo a ristabilire l'equilibrio interiore attraverso una delicata azione protettiva e preventiva prima che i sintomi fisici abbiano il tempo di manifestarsi.
Le recenti ricerche scientifiche evidenziano sempre più chiaramente il legame tra emozioni e il sistema immunitario a supporto della prospettiva teorica del Dottor Bach secondo la quale salute fisica e benessere emozionale sono strettamente correlati.

Una volta che sono state individuate le emozioni negative del momento, si scelgono i rimedi, fino ad un massimo di 6/7 e sarà preparata, dal farmacista, una bottiglietta del trattamento contenente i rimedi, acqua e brandy come preservante (niente brandy aggiunto in caso di bambini e animali).

I Rimedi di Bach sono molto efficaci anche con gli animali.
Per la Consulenza con gli animali, occorre essere, oltre che BFRP, anche BFRAP, cioè aver fatto una formazione specifica per acquisire conoscenze e competenze in ambito animale con una formazione adeguata e certificata dal Bach Centre.

Chi può beneficiare di una consulenza di Fiori di Bach?
La risposta è: tutti!

I Rimedi di Bach possono essere assunti in tutta sicurezza perché non hanno alcun effetto collaterale. Non portano niente da fuori, ma esplicano un’azione di riequilibrio delle emozioni negative in modo rispettoso.
Per questo motivo i Fiori di Bach possono essere assunti con tranquillità, oltre che dagli adulti, anche da neonati e bambini e durante la gravidanza.
In particolare con i bambini piccoli, una maggior efficacia si riscontra attraverso il coinvolgimento del sistema famigliare.

 
SESSIONI DI BIODINAMICA CRANIOSACRALE
  “L’Obiettivo primario di ogni terapeuta consiste nel trovare la salute nell’individuo. Tutti sono in grado di trovare la malattia?
(Dr. A. Still)



 
 
 
ILa Biodinamica Craniosacrale è un metodo olistico, non manipolativo e non invasivo, che si propone di dare supporto alle forze della salute e alla naturale tendenza dell’organismo verso l’equilibrio e la stabilità.
In questo contesto la persona è considerata un’espressione della totalità della vita.

Grazie al suo approccio non invasivo, la biodinamica craniosacrale è consigliata in tutte quelle condizioni di estrema sensibilità e fragilità in cui non è indicato utilizzare tecniche di tipo invasivo o manipolativo.
Il metodo utilizza il tocco delle mani per stabilire un’interconnessione tra il corpo e tutti gli aspetti della persona, offrendo la possibilità di accedere direttamente alla salute intrinseca e regolarizzare le funzioni dei diversi sistemi fisiologici, in particolare quello neuro-immuno-endocrino.

La forza della salute é sempre presente, anche quando la sua espressione sembra essere stagnante o soffocata.“

Il “sistema craniosacrale” o “meccanismo respiratorio primario” è composto da vari elementi, tra i quali il sistema nervoso centrale, le membrane intracraniche, le ossa del cranio e del bacino, il sistema fasciale e le fluttuazioni del liquido cerebrospinale. Qualsiasi squilibrio o indebolimento delle sue funzioni può causare una serie di disturbi sensoriali, motori, neurologici o emotivi, influenzando le capacità psico-fisiche dell’individuo.

Come si applica
Per cominciare la seduta da uno spazio di presenza, l’operatore si assesta in sé e invita il cliente a contattare le proprie sensazioni legate allo stato di risorsa.
Il contatto fisico attraverso le mani è ben negoziato e di grande rispetto, il tocco è delicato e leggero.

Gli effetti di una seduta
Attraverso il contatto di ascolto l’operatore permette al sistema respiratorio primario di assestarsi e unificarsi, invitando l’organismo a dirigersi verso un equilibrio dinamico, grazie alle proprie capacità di autoregolazione.
Particolare cura è rivolta al riconoscimento dell’espressione della salute e delle risorse dell’individuo. Il lavoro supporta sempre l’unità dell’essere. La Biodinamica craniosacrale non si focalizza sul sintomo, tuttavia il ripristino della connessione con il principio di salute apporta sollievo a una vasta gamma di problemi associati al dolore e alla perdita di funzionalità
La capacità di resilienza dell’individuo aumenta e molti disturbi e disagi si alleviano.

Quando è consigliata
L’esperienza di una sessione di biodinamica craniosacrale apre sempre un dialogo con la nostra naturale forza vitale, quindi potrebbe essere anche considerata sia come forma di prevenzione, sia come un modo per restare in contatto con la salute (un po’ come andare in palestra per tenere in allenamento il nostro corpo).
È tuttavia un atteggiamento molto comune cercare dei metodi di sollievo solo in presenza di sintomi o problematiche fisiche o psichiche, pertanto elenchiamo, a titolo esemplificativo, alcuni esempi in cui la biodinamica craniosacrale offre un valido supporto al ripristino della salute:
dopo un’operazione, un incidente, per allergie, artriti, asma, autismo, coliche, condizioni di stress e trauma, disturbi visivi, dislessia, disordini della mandibola e dell’articolazione temporo-mandibolare, difficoltà di apprendimento, dolori alla schiena, dolori mestruali, dolori muscolari, distorsioni, esaurimenti, fatica cronica, iperattività dei bambini, insonnia, emicranie, problemi emotivi, reumatismi, sciatica, sinusiti, problemi spinali, scoliosi, traumi post-trattamenti dentali, traumi della nascita, colpi di frusta.

La biodinamica craniosacrale si rivela anche un efficace metodo di supporto durante la gravidanza, favorendo l’armonia e il legame affettivo tra la madre e feto, così come con neonati e bambini, per le sue caratteristiche di massimo rispetto e non invasività.

Durante la gravidanza
Ricevere sessioni di biodinamica craniosacrale durante la gravidanza rappresenta un ottimo sostegno per l’equilibrio psico-fisico della donna, creando di riflesso un ambiente ottimale per il bambino e i presupposti per una nascita serena e naturale.
Le sedute di biodinamica craniosacrale durante la gravidanza possono aiutare in vari modi: in preparazione alla nascita; per alleviare il mal di schiena e supportare la flessibilità del bacino; favorire la circolazione dei fluidi e prevenire il ristagno dei liquidi; sostenere dopo un parto difficile e nel periodo post partum.

È possibile fare delle sessioni dedicate all’instaurarsi del legame madre-bambino in utero.

Neonati
Uno degli usi più conosciuti della biodinamica craniosacrale è il trattamento di bambini e neonati.
Le sessioni favoriscono e supportano l’espressione delle forze della salute fin dai primi momenti di vita e rinforzano i processi di legame e attaccamento tra madre e figlio.
La pratica risulta essere di particolare sostegno in caso di parti prematuri, parti podalici, cesarei, con interventi invasivi, epidurale o altri tipi di difficoltà.

Bambini e Adolescenti
Per bambini che hanno avuto una nascita traumatica, segnalata da stati di ipereccitabilità o ipoattività, introversione, sonno eccessivo, scarso interesse in genere, pianti eccessivi, irrequietezza e difficoltà di nutrimento.
Può essere di grande supporto in presenza di malocclusione della mandibola e durante e dopo interventi ortodontici, cefalea, mal di schiena, dolori di crescita.
Durante l’adolescenza la biodinamica craniosacrale supporta la salute nel processo di crescita in molte situazioni, ad esempio in disturbi di tipo ormonale e nei periodi di stress scolastico.
 
 

 
SPAZIO AMETISTA  

website by FABULOUS